Laboratorio di Pratica Psicomotoria

psicomotricità

La Pratica Psicomotoria, proposta da esperte in Pratica Pscicomotoria educativa e preventiva, è svolta secondo le linee scientifiche del prof. Bernard Aucuturier e si basa sul gioco spontaneo, sul movimento corporeo e sul piacere del vissuto relazionale. La possibilità di poter giocare e muoversi in libertà, di sentirsi sicuro e accettato, è per il bambino il terreno ideale per esprimere tutto il suo potenziale creativo e raccontarsi agli altri nella sua unicità.

Laboratorio “Luogo per creare e per crearsi. Dagli elementi naturali alla scatola azzurra”

grandi 4

La scatola azzurra richiama il colore del cielo, del mare, del fiume e del lago. Nella scatola azzurra il bambino può giocare a lungo con sabbia, acqua, conchiglie, sassi, rami… Questo gioco mette in moto fortemente e spontaneamente la capacità di raccontare, esprimere il proprio mondo interiore, la propria creatività, il proprio immaginario.

 

Progetto Scientifico : “COSA SUCCEDE SE…”

In questo laboratorio si proporrà ai bambini attività nelle quali hanno la possibilità di sperimentare materiali che troviamo nella quotidianità, asciutti e bagnati, da modellare e trasformare…(ad esempio farina, pasta di sale, pasta di pane, sabbia…)

L’obiettivo di questo progetto è di far scoprire ai bambini che possiamo mescolare dei materiali… alcuni scompaiono (si sciolgono) altri no, possiamo modificarne l’apparenza e crearne di nuovi.

Inoltre i bambini saranno protagonisti dell’esperimento pratico: “La storia del fagiolino”. In un primo momento faranno esperienza manipolativa con i fagiolini, successivamente in un barattolino con del cotone si metterà il fagiolino e si aspetterà la nascita della piantina. Con questo esperimento si vuole promuovere un atteggiamento di curiosità, esplorazione, di scoperta e di cura. Tramite l’osservazione, la manipolazione e la costruzione colgono le trasformazioni della natura.

orto

Progetto “Orto al nido”

Organizzare un orto facilita il contatto diretto tra il bambino e la natura, la conoscenza delle piante e di alcuni animali, la curiosità e l’abitudine all’osservazione dei fenomeni naturali ed una maggiore sensibilità nei confronti dell’ambiente.

 

Progetto “Continuità con la Scuola dell’Infanzia”

Ai bambini della sezione grandi viene offerta la possibilità di vivere dei momenti a contatto con i bambini, le insegnanti e gli ambienti della nostra Scuola dell’Infanzia in vista del loro inserimento nell’anno scolastico successivo. Avranno modo di confrontarsi con nuovi spazi e dinamiche relazionali accompagnati dalle proprie educatrici nella scoperta di questa grande nuova avventura.

Ai bambini della sezione grandi vengono proposte anche altre attività tra cui:

  • esperienza di gioco in palestra;
  • gioco all’aria aperta;
  • gioco logico – oculo – manuale;
  • gioco euristico;
  • esperienza manipolativa;
  • esperienze grafico – pittoriche.

 

Progetto “C’ERA UNA VOLTA” – Letture al nido

Le storie narrate, lette o inventate, e le immagini contenute nei libri costituiscono il materiale simbolico più ricco di possibilità ed esperienze che si possa offrire al bambino.

Viene proposto ai bambini “grandi” un percorso all’interno del mondo delle storie. Partendo dal racconto “Simone l’acchiappasuoni”, il bambino viene coinvolto in esperienze di lettura narrata, sonora, drammatizzata.

Successivamente all’ascolto delle storie, il bambino è invitato a promuovere la scoperta e la produzione di suoni attraverso il proprio corpo e l’uso di oggetti e materiali sonori, e può trovare espressione di sé attraverso la produzione grafica (con l’uso di varie tecniche) e la drammatizzazione (travestimenti, burattini…).

“Le nostre esperienze”

P1120285 P1120332 P1120348      P1120580