Requisiti per l’ammissione

Al servizio di Asilo Nido sono ammessi i bambini di età compresa tra i 3 e i 36 mesi.

Esaurite le richieste dei residenti prima del Comune di Bolzano di Bolzano Vicentino e poi  del Comune di Bressanvido, si procederà con l’ammissione dei bambini non residenti, con precedenza alle famiglie non residenti che garantiscano, con precisa documentazione, l’acquisizione della residenza nel Comune entro l’anno in corso. In secondo luogo, si accoglieranno i bambini con uno o entrambi i genitori impegnati in attività lavorativa nel territorio del Comune.

In caso di ulteriore disponibilità di posti possono essere ammessi bambini residenti in altri Comuni che presentano la domanda nei termini previsti.

Criteri di valutazione per la formazione della graduatoria di ammissione

Ammissione con priorità assoluta

Hanno titolo di precedenza all’ammissione:
• i bambini che abbiano frequentato il Nido nell’anno educativo precedente;
• i bambini disabili o in situazioni di rischio o di svantaggio sociale, residenti nel Comune di Bolzano Vicentino, segnalati dai servizi sociali e dai servizi specialistici del territorio.

Formazione della graduatoria

Tutte le domande di iscrizione, pervenute entro i termini fissati, concorrono a formare una graduatoria nel rispetto delle priorità di ammissione di cui sopra o dei criteri di seguito specificati:

A – Composizione del nucleo familiare

Presenza di un solo genitore nel nucleo familiare (nubile – vedovo/a e non convivente)

Punti 5

Per ogni figlio a carico oltre il frequentante

Punti 1

Se presenti fratelli alla materna nell’anno in cui si riferisce l’iscrizione di questa scuola

Punti 2

Ai figli dei dipendenti della scuola viene assegnato il punteggio maggiorato di punti 2 rispetto al primo della lista

Punti 2

B – Condizioni lavorative del nucleo familiare

Genitore unico, lavoratore

Punti 5

Genitori entrambi lavoratori a tempo pieno

Punti 4

Genitori lavoratori, uno a tempo pieno e l’altro part-time

Punti 3

Genitori lavoratori entrambi part-time

Punti 2

Genitore lavoratore e l’altro non occupato

Punti 1

C – Data di presentazione domanda

Domanda presente nella lista d’attesa delle precedenti graduatorie

Punti 1

In caso di parità di punteggio, verrà stilata un’ulteriore graduatoria ordinata per data di nascita; il primo sarà il più vecchio.
Situazioni particolari, documentate, andranno valutate dal Comitato di gestione della Scuola.

Iscrizione: modalità e documenti

La domanda d’iscrizione per l’ammissione dal prossimo settembre deve essere presentata entro il mese di febbraio dell’anno in corso compilando l’apposito modulo.

Le domande presentate successivamente ai termini di iscrizione verranno inserite in una lista di attesa per l’aggiornamento della graduatoria vigente, al fine di provvedere a nuovi ed ulteriori inserimenti ad anno educativo avviato, qualora si verifichi la disponibilità di posti. Considerando la scelta educativa del Progetto Pedagogico di suddividere i bambini della sezione lattanti in un gruppo omogeneo, verranno predisposte due liste di attesa in riferimento all’età dei bambini: per bimbi dai 3 ai 11 mesi, e dai 12 ai 36 mesi. Sarà considerato criterio importante per l’accesso, la data di nascita del bambino/a in base al posto libero nel gruppo specifico di riferimento.

Fra i bambini che si iscriveranno nelle liste di attesa dal mese di febbraio a giugno, i residenti avranno la precedenza sui non residenti. Oltre questi termini verranno considerate le domande per data di iscrizione indipendentemente dalla residenza.

All’atto di ammissione sarà richiesta la quota di iscrizione di € 50.

Per i bambini frequentati il Nido che compiono i 3 anni entro il mese di gennaio, è prevista la possibilità di passaggio alla Scuola dell’Infanzia al compimento del 3° anno solo nel caso che sussistano i seguenti requisiti:

– richiesta scritta dei genitori all’atto di iscrizione

– disponibilità di posti alla Scuola dell’Infanzia

– altri bambini in lista di attesa per il Nido

Frequenza orari normali

Accoglienza al mattino: dalle 7,30 alle 9,00.
Uscita pomeridiana : dalle 15,45 alle 16,00.
Oltre alle ore 16,00 fino alle ore 18,00 può essere richiesto il servizio di prolungamento orario.
Un’uscita intermedia può essere concordata con le insegnanti dalle 12,30 alle 12,45.

Frequenza Part time

Dall’anno educativo 2013/14 vengono accolte all’atto dell’iscrizione anche richieste di frequenza con tempo parziale, esclusivamente nelle seguenti tre opzioni:

 Solo mattino: dalle 7,30 alle 12,30
 Solo pomeriggio: dalle 13,00 alle 18,00
 Per 3 giorni alla settimana a scelta della famiglia: con orario a tempo pieno

Frequenza Part time

vengono accolte all’atto dell’iscrizione anche richieste di frequenza con tempo parziale, esclusivamente nelle seguenti tre opzioni:

  • Solo mattino: dalle 7,30 alle 12,30  ( su richiesta anche dalle 7.00)
  • Solo pomeriggio: dalle 13,00 alle 18,00
  • Per 3 giorni alla settimana a scelta della famiglia: con orario a tempo pieno

 

Tali opportunità di orari differenziati potranno essere richiesti dai genitori all’inizio della frequenza.

La documentazione richiesta per l’iscrizione consiste in:

  • compilazione del nostro Modulo di ‘Domanda Iscrizione Asilo Nido’ scaricabile dal nostro sito www.asilonidoilmelograno.it oppure reperibile in segreteria.
  • Nel caso il bambino sia affetto da malattie croniche , compilazione del ‘Mod. 8’ dell’ ULSS di Vicenza scaricabile dal nostro sito www.asilonidoilmelograno.it oppure reperibile in segreteria, da consegnare in busta chiusa unitamente alla ‘Domanda di Iscrizione’.
  • Attestazione ISEE per i residenti per il calcolo della cauzione e della retta mensile.

Rette: determinazione e pagamento

La frequenza all’Asilo Nido è subordinata al versamento di una cauzione pari all’importo della propria retta, che verrà restituita al termine di tutta la frequenza regolare al Nido (prima del passaggio alla Scuola dell’Infanzia). Tale cauzione dovrà essere versata prima dell’inizio di inserimento del bambino al Nido, con assegno bancario intestato a “Scuola dell’Infanzia Lasciate che i piccoli vengano a me” da consegnare in segreteria. Tale assegno non verrà incassato, ma trattenuto e restituito alla fine della frequenza del bambino, se il bambino non verrà ritirato.
Qualora il bambino venisse ritirato in corso d’anno, è necessario preavvisare la Direzione della Scuola almeno un mese prima con lettera. In caso di ritiro del bambino in corso d’anno, la Scuola tratterrà la quota di cauzione. In caso di ritiro alla fine del primo anno (sezione lattanti) o del secondo anno (sezione semi divezzi), la quota di cauzione verrà restituita solo se il posto lasciato verrà coperto da un altro iscritto.

 Il sistema tariffario delle rette mensili viene definito dal Comitato di gestione della Scuola prima dell’inizio di ciascun anno educativo. Tale sistema prevede la quota mensile correlata ai costi di gestione del servizio. La tariffa massima per l’a.e. 2015/16 è di € 508 per il tempo pieno e di € 406 per il tempo parziale.

  • Solo per i residenti la retta mensile di frequenza è determinata in funzione del reddito del nucleo familiare combinato con i parametri ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) secondo i seguenti criteri:
ISEE di riferimento Rette
   Da € 0 a € 13.000,00 € 314,00
   Da € 13.001,00 a 21.000,00 € 24,15   del reddito ISEE

   Retta massima

€ 508,00

Per la determinazione della retta, le famiglie di Bolzano Vicentino dovranno presentare ogni anno il  Modello ISEE attestante la situazione reddituale e patrimoniale di entrambi i genitori , sottoscritta e timbrata dal CAF, entro il 31 maggio precedente l’inizio di ogni anno educativo.

Per i bambini iscritti dopo tale data, entro l’inizio della frequenza del bambino. Qualora non venisse presentata la documentazione ISEE verrà applicata la retta massima.

Tale dichiarazione viene richiesta solo ai cittadini residenti per i quali viene diversificata la retta in base alla fascia ISEE di appartenenza.

  • Per i non residenti verrà applicata la retta massima di € 508,00 (t. pieno) o di € 406 (t. part time).
  • Per i bambini della sezione “lattanti” (dai 3 ai 12 mesi) verrà applicata una maggiorazione del 10% sulla propria retta fino al compimento del 12° mese.
  • Le rette per la frequenza part-time saranno così suddivise:
  • residenti con frequenza part-time: riduzione del 20% sulla retta ISEE calcolata
  • non residenti con frequenza part-time: € 407ISCRIZ E RETTE 2015-16 (riduzione del 20% sulla retta massima) per fratelli al Nido con frequenza part-time: riduzione del 30% su una delle due rette che non potrà essere comunque inferiore ad € 250,00.
    • È possibile richiedere il Servizio supplementare di prolungamento di orario dalle ore 7,00 alle 7,30 oppure dalle 16,00 alle 18,00 compilando un apposito modulo da ritirare in segreteria. Le quote per questo servizio da aggiungere e pagare unitamente alla retta mensile sono:

Anticipo dalle ore 7 alle 7.30 à € 10 settimanali

Posticipo :

 

  fino alle 17,00                         fino alle 18,00
Intera settimana €  32 mensili € 38 mensili
TRE giorni alla settimana €  25 mensili € 29 mensili
DUE giorni alla settimana € 18  mensili € 22 mensili
Giornaliero €   3  giornalieri €  5  giornalieri

 In caso di straordinaria richiesta Giornaliera del Servizio è prevista la compilazione di un modulo specifico con il versamento della quota relativa.

Il comitato di gestione, in riferimento ad esigenze emerse dalle famiglie, si riserva di valutare entro l’inizio dell’anno educativo ulteriori opzioni di frequenza posticipata.

La retta mensile, con l’aggiunta della quota del Servizio di prolungamento di orario, potrà eccedere la tariffa massima.

RIDUZIONI

  • Nel caso di fratelli frequentanti contemporaneamente la nostra Scuola dell’Infanzia e l’Asilo Nido, verrà applicata una riduzione sulle rette dei frequentanti la Scuola dell’Infanzia: da € 149 a € 109 retta per il primo fratello; € 79 retta per eventuale secondo fratello. Per la frequenza contemporanea di fratelli al Nido è prevista una riduzione della retta del 30% per uno dei due. La retta ridotta non potrà essere comunque inferiore ad € 250,00.
  • È prevista una riduzione della retta (comprensiva della quota aggiuntiva del Servizio di Prolungamento di orario) del 40%, qualora le assenze del bambino siano superiori a venti giorni continuativi (3 settimane).

 –      E’ prevista altresì una riduzione della retta per la frequenza ridotta nel primo mese di inserimento:

  1. Per chi inizia a metà mese: verrà applicata la riduzione del 20% sulla propria retta
  2. Per chi inizia la terza o la quarta settimana del mese: verrà applicata una riduzione del 30% sulla quota part time della propria retta.   (es: retta € 508,  meno 20 % =  407,00,  –  30%  = € 285)

Per i bambini inseriti all’inizio del mese, la retta sarà intera.

–      E’ prevista anche per il part time, una riduzione della retta per la frequenza ridotta nel primo mese di inserimento:

  1. Per chi inizia a metà mese: verrà applicata la riduzione del 20% sulla propria retta
  2. Per chi inizia la terza o la quarta settimana del mese: verrà applicata un’ulteriore riduzione del 30% .
  1. Il pagamento della retta è richiesto anticipatamente entro il 5° giorno del mese mediante bonifico bancario presso la Banca San Giorgio Quinto Valle Agno filiale di Bolzano Vicentino.

Il Codice IBAN di riferimento è: IT 81 L 08807 60170 023000023168.